Il mio libro

Sfoglia l'anteprima, clicca sul libro  

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.

Ciao a tutti!

Ecco il mio fantastico libro!

Non è solo un libro di ricette.
Non è solo un romanzo.
Non è solo Napoli.
Non è solo Anita.
È anche un confronto tra le due culture, italiana e norvegese, quasi sempre allegro a volte serio.
Il tutto in doppia lingua nello stesso testo: uniti, anche nella materialità del libro, seppure diversi!

Sono veramente soddisfatta e felice del risultato, per questo mi permetto di raccomandartelo!

La finalità del mio libro è quella di farvi conoscere Napoli e di raccontarvi di me, attraverso il cibo.
È importante sapere che non è solo un libro di ricette napoletane, perché non basta che io vi dia le mie ricette per realizzare bene una pietanza, ma è necessario conoscere Napoli e le sue tradizioni per poter veramente realizzare bene una ricetta.
Il cibo è espressione della cultura del luogo di appartenenza, per questo motivo, acquisita una conoscenza di Napoli, anche un semplice piatto di “spaghetti c’ ‘a pummarola” avrà sicuramente un gusto migliore!

L’espediente narrativo del mio libro è costituito dal viaggio a Napoli del mio amico norvegese Harald, il quale pensa di essere arrivato solo per un corso di cucina ma, passeggiando per i vicoli di Napoli e conoscendo i napoletani, si renderà conto che il suo viaggio è molto più di pasta e pizza.

Questa è la struttura del mio libro:

– Prefazione e introduzione sono scritte a specchio, norvegese e italiano.
– Parte narrativa in norvegese.
– Ricette scritte a specchio, norvegese e italiano.
Esse non sono semplici ricette ma anch’esse sono romanzate perché sono i dialoghi del mio corso di cucina con Harald, quando gli spiego ingredienti e procedure ma anche la storia della ricetta o aneddoti della mia vita napoletana legati a essa.
– Parte narrativa in italiano.

Le foto delle due parti narrative sono diverse, quindi ti consiglio, man mano che leggi un capitolo, di andare a vedere anche le foto del capitolo corrispondente nell’altra lingua.
Inoltre ti consiglio di non leggere e sperimentare le ricette senza aver prima letto la parte narrativa, perché sarà proprio questa parte a farti venire voglia di preparare le ricette, che sono proprio le ricette delle pietanze che Harald cucina o mangia a Napoli con me, e leggendo il racconto ti verrà voglia di alzarti, cucinare e mangiare!

Buon matreise e buon appetito!

Anita

Søtt og Salt logo
Org nr 924 613 955 MVA

info@anitataglialatela.com

tlf. +47 96 87 72 79

2022 © Ivo Stornaiuolo | All rights reserved.